Il quadro elettrico da cantiere, scopriamo insieme le caratteristiche

Il cantiere è il luogo di lavoro temporaneo dove si effettuano costruzioni di nuovi edifici, lavori di riparazione, trasformazione ampliamento o demolizione di edifici esistenti, costruzioni di strade, gallerie, viadotti etc. L’installazione dell’impianto elettrico è una fase essenziale nell’organizzazione di un cantiere edile, poiché solo in seguito all’allacciamento del quadro elettrico da cantiere, si potrà mettere in funzione i macchinari per la lavorazione dei materiali, quelli per la movimentazione, nonché i servizi logistici e sanitari.

Un quadro elettrico da cantiere è l’insieme dei componenti elettrici, all’interno del recinto di un cantiere, che forniscono elettricità agli apparecchi e macchinari del cantiere stesso. Nella maggior parte dei casi, l’impianto nasce con l’inizio del cantiere e termina con la chiusura dei lavori. Il quadro elettrico da cantiere deve essere conforme alle prescrizioni della Norma Europea EN 60439-4 – “Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) Parte 4: Prescrizioni particolari per apparecchiature assiemate per cantiere (ASC) ”.

Il quadro elettrico da cantiere, conforme alla norma EN 60439-4, realizzato in materiale isolante e a protezione di intemperie, deve essere accessibile alle sole persone appositamente formate, deve poter essere chiuso tramite serratura e deve avere, esternamente ed in posizione nota e accessibile a tutte le maestranze di cantiere, il pulsante d’emergenza “a fungo” per la messa fuori missione di tutto l’impianto di cantiere.  

Caratteristiche 

Le pesanti condizioni di esercizio a cui è sottoposto un quadro elettrico da cantiere determina che caratteristiche deve avere: 

  • buona versatilità di utilizzo nel cantiere e per il riutilizzo in cantieri successivi; 
  • facile reperibilità di eventuali parti da sostituire; 
  • facilità di installazione e di immagazzinamento; 
  • buona resistenza alle sollecitazioni cui possono essere sottoposti in cantiere; 
  • garanzia di sicurezza dell’impianto nelle condizioni di utilizzo previste. 

Il quadro elettrico da cantiere deve essere sottoposto a complicate prove non effettuabili dai normali quadristi o elettricisti. I quadri elettrici che subiscono modifiche di tipo manutentivo nel corso del loro impiego non devono perdere i requisiti di sicurezza iniziali.